Minaccia il padre e cosparge l’auto di benzina, arrestato

Nella serata di ieri a Melissano i militari della locale stazione dei carabinieri, hanno tratto in arresto in flagranza per i reati di maltrattamenti in famiglia aggravati e tentato incendio Stefano D’Amilo, 28enne, del posto.


Intorno alle 19:00 i carabinieri sono intervenuti presso l’abitazione del giovane dove lo stesso poco prima, per futili motivi, avrebbe colpito con calci e pugni il padre 59enne. D’Amilo avrebbe anche minacciato la vittima con un bastone in ferro lungo 60 cm tentando di colpirlo con una pietra. Inoltre il 28enne avrebbe cosparso di gasolio, contenuto in una tanica in plastica, l’autovettura Ford Fiesta di proprietà del padre con l’intento di incendiarla. Solo l’immediato intervento dei militari operanti sono state evitate le gravi conseguenze. Durante il sopralluogo sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro il bastone, la pietra e la tanica utilizzati nell’azione delittuosa. Il malcapitato è stato medicato dai sanitari del 118 per lesioni al capo giudicate guaribili fortunatamente in qualche giorno. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Lecce su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi
  • 1
  •  
  •  
  •  

Questo slideshow richiede JavaScript.

Potrebbero interessarti anche...