Si scaglia contro i carabinieri, 40enne fermato con lo spray al peperoncino

Prima sfascia casa, poi si scaglia contro l’ambulanza del 118 e l’auto dei carabinieri danneggiando il parabrezza e sfondando un finestrino laterale. La furia dell’uomo non si arresta e inizia ad inveire contro i militari che non riescono a fermarlo.


Un 40enne di Felline è stato fermato dai carabinieri solo grazie all’utilizzo dello spray al peperoncino. Non si conoscono i motivi che abbia portato il 40enne a reagire in quel modo, a chiedere l’intervento dei soccorso sono stati alcuni parenti che erano in casa dell’uomo. Non sono bastati gli operatori del 118 e un paio di carabinieri, per fermarlo sono dovuti intervenire altri militari giunti dal Norm di Casarano. Dopo l’utilizzo dello spray al peperoncino il 40enne è stato fermato e condotto in caserma dove, su disposizione del magistrato di turno, è stato arrestato con le accuse di violenza, resistenza, lesioni, danneggiamento dell’auto. Nelle prossime ore verrà processato per direttissima.

Condividi
  • 11
  •  
  •  
  •  

Questo slideshow richiede JavaScript.

Potrebbero interessarti anche...