Donna tenta furto al market, la cassiera la scopre: finisce in manette

A Parabita i militari della locale stazione dei carabinieri, in ottemperanza all’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal Tribunale di Lecce, hanno tratto in arresto per il reato di rapina impropria, Maria Concetta De Blasi, 50enne di Casarano.


Il provvedimento scaturisce a seguito di una specifica attività info – investigativa svolta dai militari operanti con la quale venivano raccolti inconfutabili elementi di reità nei confronti della donna, in relazione alla rapina impropria commessa in Parabita in data 08 giugno 2018 ai danni del supermercato situato lungo la provinciale per Matino. Durante tale evento la donna dopo aver rimosso l’antitaccheggio da alcuni generi alimentari li avrebbe occultati nella borsa e, vistosi scoperta dalla cassiera, l’avrebbe spintonata abbandonando la refurtiva. La vittima visitata dai sanitari dell’ospedale “F. Ferrari” di Casarano ha rimediato alcune lesioni guaribili in pochi giorni.
L’arrestata, espletate le formalità rito, è stata condotta presso la propria abitazione dove dovrà permanere in regime di arresti domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria informata dalla stazione carabinieri di Parabita.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  

Questo slideshow richiede JavaScript.

Potrebbero interessarti anche...