Da Taviano a Racale, era ai domiciliari. Ritorna in cella una 39enne

Nella scorsa serata a Taviano, i militari della locale stazione, in ottemperanza dell’ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dalla corte d’appello di lecce, hanno tratto in in arresto per il reato di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità Fiorenza Casarano, 39enne, del posto, già sottoposta agli arresti domiciliari.


Il provvedimento di aggravamento scaturisce a seguito della comunicazione all’autorità giudiziaria da parte dei militari operanti di una violazione agli obblighi imposti. In particolare la donna non era presente presso il proprio domicilio venendo beccata a Racale, ossia in comune diverso rispetto a quello dove si trovava agli arresti. Espletate le formalità di rito è stata condotta in carcere.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  

Potrebbero interessarti anche...